Finanza comportamentale. Scoprire gli errori che fanno perdere denaro

  
  
Il libro è rivolto a consulente finanziari, operatori finali e coloro che emettono strumenti di investimento e approfondisce gli aspetti del comportamento che influiscono sull'investimento

Il libro è rivolto a consulenti finanziari, operatori finali e a coloro che emettono strumenti di investimento e approfondisce gli aspetti del comportamento che influiscono sull’investimento.

Scheda libro e prezzo su Amazon:Finanza comportamentale. Scoprire gli errori che fanno perdere denaro

Finanza comportamentale. Scoprire gli errori che fanno perdere denaro

Finanza comportamentale. Scoprire gli errori che fanno perdere denaro. Finanza comportamentale. Scoprire gli errori che fanno perdere denaro

Il libro Finanza comportamentale. Scoprire gli errori che fanno perdere denaro è suddiviso otto capitoli compresa l’introduzione.

Nel primo capitolo, “Perché finanza comportamentale ?“, e nel secondo capitolo, Voto in finanza personale: rimandato a settembre si affronta il tema della cultura finanziaria e dei metodi più efficaci per innalzarla. Infatti, molte presunte situazioni di irrazionalità non sono tali, ma dipendono dal set di informazioni in capo al decisore. Nei capitoli tre e quattro

Le semplificazioni euristiche ci salvano la vita, ma ci fanno perdere denaro e Che investitori siamo: preferenze, emozioni e autocontrollo, sono invece dedicati alla disanima più classica, quella presente in tutti i lavori che trattano i temi della finanza comportamentali, degli errori di tipo cognitivo e di quelli di tipo emotivo. In modo un poco artificiale, per cercare di semplificare la trattazione, nel Capitolo tre si affronta il tema delle scorciatoie euristiche
sul processo decisionale; mentre nel Capitolo 4 il tema è quello delle emozioni e del loro impatto sulle preferenze.

Il Capitolo 5, Investitori e fondi comuni di investimento: zero in condotta, è dedicato agli errori che gli investitori fanno davanti ai fondi comuni di investimento. È quindi un capitolo che riprende alcune delle idee presentate nei capitoli precedenti e li declina in specifico su uno degli strumenti di investimento preferiti dagli investitori retail.

Nel Capitolo 6, Indicatori di sentiment, si cambia temporaneamente prospettiva. Il libro è infatti in larga parte concentrato sulle tematiche micro e analizza le inclinazioni di singoli decisori, ma ovviamente si può assumere anche una prospettiva macro, come in questo capitolo. Poiché il mercato è la somma del comportamento dei singoli che tipo di insegnamento ne posso trarre? Come posso leggere certe dinamiche ? Partendo dall’idea di efficienza dei mercati, nel Capitolo sei si fa una breve rassegna dei principali indicatori di sentiment e del solo significato anche operativo.

Negli ultimi due capitoli, Il regolatore e la finanza comportamentale e Consulenti finanziari: un modello relazionale di tipo comportamentale, si riprende la prospettiva micro e si concentra l’attenzione su due importanti interlocutori dell’investitore finale: il regolatore e il consulente finanziario.

A chi è rivolto

Il libro non è pensato per un unico destinatario, ma è pensato per raggiungere diverse “categorie” di lettori. Una prima categoria è quella del consulente finanziario, al quale sono dedicati vari passaggi in cui si cerca di fornire suggerimenti su come lavorare sui diversi errori dei clienti. Una seconda categoria di lettori è quella degli operatori finali, questi vengono messi in guardia dagli errori più comuni quando si investe in fondi comuni di investimento. C’è infine una terza categoria, coloro che emettono strumenti di investimento.

Conclusioni

Investire è sempre complicato, quindi qualche informazione in più può essere utile.

Se avete letto il libro fateci sapere il vostro punto di visto nei commenti.

Scheda libro e prezzo su Amazon: Finanza comportamentale. Scoprire gli errori che fanno perdere denaro

  
  
  

LETTURE

Aggiungi commento